Non posso mangiare…

Intolleranze e Allergie:

Questa sezione è dedicata a coloro che non possono o devono limitare l’assunzione di alcuni alimenti, in quanto questi contengono sostanze non tollerate dal loro organismo.

Nel linguaggio comune si tende spesso ad usare erroneamente i termini “allergia” ed intolleranza”. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza, in modo da essere consapevoli delle esigenze del nostro corpo, senza spaventarci!

ALLERGIA: l’allergia è una reazione esagerata del nostro sistema immunitario, quando entra in contatto con un antigene, cioè una molecola riconosciuta estranea e potenzialmente dannosa per l’organismo. Di conseguenza il sistema anticorpale scatena una reazione violenta rivolta verso l’antigene (allergene), per auto-proteggersi. Se stiamo parlando di un alimento, la risposta sarà rivolta verso gli allergeni presenti, più precisamente verso le proteine in esso contenute.

La reazione allergica si manifesta in maniera molto violenta la seconda volta che l’organismo viene a contatto con l’alimento incriminato; la prima esposizione, infatti, determina il fenomeno della sensibilizzazione. Quando la reazione è particolarmente grave, essa può provocare scompensi a livello di alcuni organi, il cosiddetto shock anafilattico. Per escludere ogni rischio e porre rimedio ai sintomi è necessario individuare l’alimento ed escluderlo dalla dieta! L’allergia NON è dose dipendente.

INTOLLERANZA: per intolleranza, invece, il concetto è diverso: il sistema immunitario NON viene coinvolto, di conseguenza non si scatena una risposta immunitaria.
Viene spesso confusa come con l’allergia, ma l’unico aspetto che hanno in comune sono alcuni sintomi. Un soggetto intollerante NON deve escludere completamente l’alimento dalla dieta, ma deve riuscire a capire la “quantità soglia” alla quale può arrivare, senza avere reazioni avverse. Infatti, in seguito ad un’assunzione abbondante di un determinato alimento, l’organismo “si ribella” perché non riesce a digerirlo correttamente. Non bisogna comunque sottovalutare le intolleranze, l’organismo “soffre” l’impossibilità di assorbire un cibo e ciò può causare sintomi significativi ,tra i quali ricordiamo prurito, emicrania, palpitazioni, gastrite etc… che, a lungo andare, possono portare a patologie più gravi.

Potrebbe interessarti: http://www.my-personaltrainer.it/benessere/allergie-intolleranze-alimentari.html
Recentemente, il Ministero della Salute ha pubblicato un’utilissima guida per fare il punto della situazione e fare chiarezza su questo argomento, troppo spesso al centro di speculazioni e falsa informazione! Leggete il documento!
I sintomi da non sottovalutare sono quindi:
dolori addominali, diarrea, nausea, gonfiore allo stomaco, prurito ed arrossamento della cute, spossatezza eccessiva, perdita o acquisto di peso senza motivo, difficoltà respiratorie, cardiorespiratorie, shock anafilattico.
Nelle pagine seguenti troverete ricette per soggetti che non possono, o devono limitare, l’assunzione di latte e derivati, prodotti contenente glutine o uova. Ogni ricetta è contrassegnata dal simbolo che facilita la scelta:   – – 
    senza latte – senza glutine – senza uova
Ho aggiunto un nuovo simbolo: …forse non tutti lo conoscono, ma negli ultimi tempi sta diventando sempre più famoso e diffuso. rappresenta lo stile di vita Vegano, che “nasce dalla considerazione che anche gli animali (chi più, chi meno) sono esseri senzienti con la capacità di provare emozioni e sentimenti.” Giustissima considerazione!
Io personalmente non sono vegana, ma rispetto assolutamente chi ha deciso di fare questa scelta e, quindi, ritengo che sia giusto dedicare alcune ricette dolci del blog anche a queste persone, perché Parole Dolci ha pagine dedicate a tutti! Inoltre, sono convinta che le ricette siano buonissime e golose, per vegani e non, e che imparare a sostituire alcuni ingredienti con altri per ottenere un buon risultato si importante ed essenziale per tutti i frequentanti delle cucine 😉
Cliccate qui per ulteriori info sulla filosofia vegana e ricette.

RICETTE:

Annunci

2 pensieri su “Non posso mangiare…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: