Cookies leggeri

senza uova e burro.

WP_20141110_004

Giornata tipica di Novembre! Piove piove piove… cosa facciamo? BISCOTTI!!! E’ proprio il momento giusto… poi prepariamo un buon tè o un buon caffè e… buona merenda.

Questa ricetta è adatta ai vegani, agli intolleranti al lattosio, allergici al latte o alle uova… o a chi ama nutrirsi bene, senza rinunciare alle cose buone!

Consigli nutrizionali al termine della ricetta.

RICETTA

Preparazione: 10 minuti + 1 h in frigo – Cottura 15-20 minuti – Difficoltà: Facile

Ingredienti (per circa 20 biscotti):

  • 100g farina d’avena
  • 25g farina di mandorle (mandorle tritate)
  • 125g farina 00
  • 120g di zucchero di canna
  • 60ml olio di semi o olio evo
  • 75ml acqua tiepida
  • 6g lievito per dolci
  • gocce di cioccolato fondente

Preparazione:

Sciogliete lo zucchero e il lievito con l’acqua, in una ciotola capiente. Unite le farine setacciate, poi l’olio e amalgamate fino a completo assorbimento degli ingredienti. Aggiungete ora le gocce di cioccolato (quante volete) e amalgamate.

Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per 1 h. Preriscaldate il forno a 180°C, foderate 2 teglie con cartafono e trasferite il composto in una sac à poche perché sarà abbastanza morbido e appiccicoso.

Formate dei dischi con l’impasto, distanziati tra loro. Infornateli e quando saranno gonfi e inizieranno a scurirsi sui bordi saranno pronti! 🙂

WP_20141110_001

WP_20141110_005

WP_20141110_003

Consigli nutrizionali: variare le farine! Questa volta vorrei approfondire un concetto importante: l’utilizzo di diverse farine, diverse dalla comune 00. Molto spesso, infatti, sentiamo dire che la farina bianca fa male; ciò non è totalmente vero! Il fatto è che siamo ormai saturi di farina bianca 00, molto ricca di glutine e povera di tutti quegli altri nutrienti importanti ed interessanti, che durante il processo di raffinazione vengono persi. Abbiamo inoltre dimenticato (o mai conosciuto) i “gusti” diversi che hanno le diverse farine; possono infatti modificare il sapore dei vostri impasti, più o meno speziati, aromatici, sapidi, … Impariamo quindi a variare gli alimenti nella nostra dieta quotidiana, scoprendo le caratteristiche  e proprietà dei vari cereali, si ridurranno sicuramente anche gli spiacevoli disturbi di gonfiore o intolleranza legati alla farina bianca (che spesso ci fanno fare autodiagnosi sbagliate e dannose!).

Inoltre, esistono molte farine adatte ai celiaci, poiché senza glutine perché provenienti non da cereali. Spesso possono essere utilizzate dai celiaci invece di ricorrere sempre alle farine aglutinate provenienti da processi industriali e molto care. Per esempio scoprite la farina di mais, di grano saraceno, di quinoa, …

Dobbiamo anche imparare a consumare e conoscere il chicco di grano e le sue parti… perchè anch’esse sono commestibili e molto utili per il contenuto fibre e minerali.

Tipi di farine quali sono e quando usarli
Fonte: http://www.amando.it/casa-cucina/ricette/alimenti/tipi-di-farine-quali-sono-e-quando-usarli.html

 

Per scoprire le caratteristiche delle farine potete approfondire qui.

A presto 🙂

Annunci

Un pensiero su “Cookies leggeri”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...