Scorzette d’arancia candite

WP_20141107_002

Al cioccolato o con granella di zucchero.

Forse è ancora presto, ma sto già pensando al Natale! La preparazione delle arance candite è un po’ lunga, ma vedrete che saranno irresistibili e si diffonderà un profumo moooolto natalizio in tutta la casa! 😉

Consigli nutrizionali al termine della ricetta.

RICETTA

Preparazione: 3 giorni di ammollo + 6-8 ore per asciugare + 1 ora di finitura – Difficoltà: media

Ingredienti

  • 3-4 arance non trattate
  • zucchero semolato (pari al peso delle scorzette d’arancia) + 3-4 cucchiai per la copertura
  • acqua circa 180-200 ml per arancia
  • cioccolato fondente (facoltativo)

Preparazione:

Il primo step per la preparazione è pelare le arance a vivo e tagliare la buccia in striscioline di circa 1 cm di spessore. Immergetele in acqua fredda e lasciatele per 3 giorni (cambiando l’acqua circa ogni 8 ore), per togliere l’amaro.

Trascorso il tempo, portate ad ebollizione una pentola d’acqua, aggiungete le bucce e lasciate sobbollire per circa 20 minuti. Scolatele ed asciugatele su un panno pulito (foto 1).

1
1

Lasciate asciugare 6-8 ore, meglio ancora se al sole. Poi preparate lo sciroppo: pesate le bucce e la stessa quantità di zucchero. Mescolate 180-200 ml di acqua per ogni arancia con lo zucchero in una pentola, quando lo zucchero sarà sciolto aggiungete le scorze d’arancia e lasciate sobbollire fino a completo assorbimento dello sciroppo. Attenzione a non caramellare lo zucchero!

Quando lo sciroppo sarà assorbito, distribuite le scorzette su un piano o un vassoio e lasciatele raffreddare (foto 2).

2
2

Se volete ricoprirle con lo zucchero: quando saranno ancora tiepide mettetele in un recipiente con alcuni cucchiai di zucchero e agitate in modo da distribuire uniformemente i granelli su tutta la superficie (foto 3).

3
3

Per ricoprirle di cioccolato: lasciatele raffreddare completamente, nel frattempo fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato, poi quando sarà arrivato a circa 30°C (servitevi di un termomentro per alimenti), immergetevi le bucce completamente o solo da un’estremità (foto 4).

4
4

Lasciate asciugare completamente il cioccolato e….. voilà le vostre golosissime scorzette sono pronte. Potete regalarle a Natale, offrirle come fine pasto elegante, decorare torte, …

WP_20141107_004

WP_20141107_003

Consigli nutrizionali: Arancia
L’arancia è una vera e propria bomba vitaminica, utilissima non solo per il suo potere antiossidante, ma anche per stimolare l’attività cerebrale, favorire la digestione, alleviare i dolori di stomaco, depurare l’organismo ed assicurare un effetto calmante, a scapito di ansia e stress.

A differenza dei mandarini (molto più calorici e zuccherini), apportano solo 34 Kcal per 100 grammi, pertanto sono indicate nei regimi dietetici che richiedono poche calorie e pochi zuccheri. Sono ovviamente presenti numerose vitamine, acqua e fibre. Questi agrumi sono famosi e apprezzati per il loro contenuto in acido ascorbico, sebbene l’apporto di vitamina C stimato in kiwi, peperoni, spinaci e fragole sia di gran lunga superiore. Tutti questi vegetali è importante consumarli il più possibile crudi, in quanto la vitamina C è termolabile!

N.B. Quando sbucci l’ arancia per mangiarla, non eliminare del tutto la pellicola bianca che si trova sotto la buccia. La fibra contenuta in questa parte del frutto regola l’assorbimento degli zuccheri, dei grassi e delle proteine, e favorisce il transito intestinale!
A presto 🙂
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...