Crostata rustica di grano saraceno

con crema di ricotta e pere.WP_20141008_007Ciao a tutti! Buona Domenica… una domenica autunnale e quindi il momento giusto per preparare e gustare questa torta profumata, dal gusto molto delicato. Scopriamo insieme gli ingredienti e la preparazione e, se preferite potrete sostituire le pere con i fichi, le mele e addirittura acini d’uva.

RICETTA

Preparazione: 10 minuti + 15 minuti per la farcia + 1 ora in frigorifero – Cottura 45-50 minuti – Difficoltà: Media.

Ingredienti (per circa 7-8 persone):

Per la frolla:

  • 100 grammi di farina 00
  •  50 grammi di farina di grano saraceno
  • 70 grammi di mandorle
  • 40 grammi di zucchero di canna integrale
  • 100 grammi di burro
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Per la crema di ricotta: 
  • 200 grammi di ricotta vaccina freschissima
  • 20 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele di acacia
  • 1 tuorlo di uovo
Per la copertura:
  • una pera grande
  • 70 grammi di zucchero di canna

Preparazione:

Iniziate mettendo lo zucchero e il burro freddo nel mixer (o impastate velocemente a mano),  aggiungete le farine setacciate con il lievito, le mandorle tritate (foto 1) e l’uovo. Azionate ad intermittenza per non scaldare troppo il burro.

foto 1
foto 1

Trasferite il composto su un piano infarinato, formate una palla (foto 2) ed avvolgetela con la cartaforno e lasciate in frigorifero per almeno 1 ora.

foto 2
foto 2

Trascorso il tempo, prendete la frolla dal frigo e preriscaldate il forno a 180°C. Stendete la frolla su una teglia da forno, bucherellate con una forchetta e cuocete per 15 minuti.

Nel frattempo preparate la crema e la frutta: amalgamate la ricotta, il miele, il tuorlo e lo zucchero. Tagliate la pera a spicchi di circa 0.5 cm, posizionateli in una pentola con lo zucchero e un paio di cucchiai d’acqua e lasciate sobbollire per circa 5 minuti (la frutta deve rimanere abbastanza soda). Scolatele su carta assorbennte e lasciatele raffreddare.

Prendete la frolla e versate la crema sulla base e infornate per altri 30-35 minuti. Quando la torta è pronta lasciate raffreddare quasi completamente e, quando la crema è ancora un po’ tiepida posizionare le pere.

WP_20141008_008

WP_20141008_006

 

Buona merenda! 🙂

Consigli nutrizionali: il Grano Saraceno. Questa farina, purtroppo, non è molto conosciuta, ma soprattutto utilizzata (ed eccezione dei famosissimi e buonissimi pizzoccheri 😉 ). A causa delle sue proprietà nutrizionali e degli impieghi alimentari, il grano saraceno viene spesso classificato come un cereale, nonostante non appartenga alla famiglia delle Graminacee; non contiene glutine e adatto all’alimentazione dei celiaci (controllare sempre che non ci sia inquinamento da parte di altre farine!).
Il seme è composto principalmente da amido. L’abbondante presenza di quest’ultima lo rende facilmente digeribile. Le proteine contenute nel seme vantano un buon valore biologico. Sono infatti composte sia da amminoacidi essenziali, come lisina, treonina e triptofano, che da amminoacidi contenenti zolfo.
Il grano saraceno, grazie alla sua capacità di fornire energia, può essere introdotto nella dieta per sportivi, per le donne in gravidanza e per le persone anziane.
Aggiungetelo quindi alle vostre preparazioni, pane pizza, dolci, … per un pieno di energia!

A presto 🙂

 

 

 

 
 

 

Annunci

Un pensiero su “Crostata rustica di grano saraceno”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...