Pasqua = Cioccolato!

P1040828

“Gli altri alimenti non sono che alimenti, ma il cioccolato è cioccolato.” Patrick Skene Catling

Esatto! Non c’è affermazione più giusta! 🙂 Oggi prepariamo cioccolatini golosissimi che potrete gustare a Pasqua o regalare ai vostri amici… comunque sarà un dolcissimo week end!

RICETTA CIOCCOLATINI

  • cioccolato fondente
  • cioccolato al latte
  • nocciole
  • termometro da cucina

Preparazione:

Per preparare i cioccolatini dobbiamo stare molto attenti alla temperatura del cioccolato.

Scaldate a bagnomaria il cioccolato che preferite, facendo molta attenzione a non metterlo a contatto con l’acqua! Quando l’acqua inizia a scaldarsi, spegnete la fiamma e mescolate finché tutto il cioccolato non è sciolto. Togliete dal bagnomaria (foto 1).

1
1

Iniziate ora la lavorazione. L’ideale sarebbe lavorarlo come i migliori maitre chocolatier, ma non avendo un piano di lavoro adatto nella mia piccola cucina… lo lavoriamo nella ciotola 😉

Iniziate a mescolarlo col cucchiaio di legno, raccogliendo anche quello sulla pareti della ciotola. Con il termometro misurate la temperatura, è pronto quando raggiunge la temperatura giusta:

  • 30-30.5 °C per il fondente
  • 29-30°C per quello al latte
  • 28-29°C per quello bianco (che è solo burro di cacao)

Se, quando misurate la temperatura, è sui 34-35°, aggiungete pian piano delle scaglie di cioccolato, che si scioglieranno e diminuiranno la temperatura. Continuate a lavorare fino a raggiungere la temperatura giusta. Poi versate nelle forme ed eliminate l’eccesso (foto 2).

2
2

Se volete potete inserire una nocciola intera, o granella di nocciole subito prima di versarli negli stampi.

L’ideale è lasciarli un giorno a temperatura ambiente e poi sformarli! 🙂

RICETTA CIOCCOLATINI con GANACHE

  • 200g biscotti secchi tritati
  • 100g burro
  • 200g cioccolato fondente
  • 200g panna
  • cioccolato fondente e nocciole per la copertura

Procedimento:

Preparate una teglia foderata con cartaforno (foto 1).

1
1

Sciogliete il burro a bagnomaria, senza farlo friggere. Aggiungete i biscotti tritati (foto 2) e distribuite il vostro impasto nella teglia, sarà la base dei vostri cioccolatini ripieni! Mettete in frigo.

2
2

Prepariamo la Ganache: sciogliete il cioccolato a bagnomaria e, a parte, fate scaldare la panna (foto 3).

2
3

A questo punto versate a filo la panna nel cioccolato, mescolando energicamente partendo dal centro. Dovrete ottenere un composto morbido ed omogeneo. Prendete la base dal frigo e versate la ganache sui biscotti, lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo, per almeno 1 ora.

Sciogliete poi il cioccolato. Quando sarà giunto a temperatura giusta dopo la lavorazione, versatelo sulla ganache come copertura e, se volete, aggiungete le nocciole intere. Lasciate riposare per una notte. Ora potete tagliare i vostri cioccolatini della forma che preferite: con le formine da biscotto o semplicemente a cubetti, con un coltello 🙂

P1040829

Per la frutta candita: immergete i canditi nel cioccolato temperato (alla giusta temperatura) et voilà! 😉 Semplicissima… ma il successo è assicurato!

Per i preziosi consigli sulla lavorazione del cioccolato devo ringraziare Quokika, la scuola di cucina di Imperia ed il maitre chocolatier Patrizio Ghio 🙂

Consigli Nutrizionali: bé… che consigli nutrizionali posso darvi per questi giorni? Giorni… dolcissimi direi 😉 Come abbiamo già visto, le proprietà del cioccolato sono moltissime ed importantissime. preferite quello fondente, in quanto la quantità di cacao è maggiore e le proprietà antiossidanti maggiori. In questi giorni ricaricatevi lo spirito, cercando di non esagerare, magari con le porzioni, in modo da non sentirvi troppo appesantiti.

Inoltre, non iniziate esercizio fisico estenuante per bruciare le calorie ingerite… l’organismo si affatica e vi sentirete peggio… da martedì si ricomincia lo stile di vita sano, attività fisica e dieta ricca di frutta, verdura, fibre, legumi e cereali 😉

A presto!

Annunci

3 pensieri su “Pasqua = Cioccolato!”

  1. Che brava. Il discorso dell’attenzione alle varie temperature mi ha sempre trattenuta dal provare a fare i cioccolatini.. Ma poi ne compro a livello industriale, quindi facendo due conti non sarebbe male provare a farli ! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...