Thumbprint con marmellata

…senza burro, senza uova, ma golosi 

P1040807

Consigli nutrizionali al termine della ricetta.

Vi ricordate la mousse al kumquat che abbiamo preparato per questa ricetta? Me ne è avanzata un po’ e l’ho conservata in frigo per un giorno… poi ho deciso di preparare questi biscotti, ovviamente perchè non potevo sprecarla 😉 Sono leggerissimi, ma nutrienti e gustosi.

RICETTA

Preparazione: 10 minuti – Cottura: 10-15 minuti – Difficoltà: facile

Ingredienti (per circa 20 biscotti):

  • 100 g di Tofu morbido (io avevo quello aromatizzato al kumquat, ma potete aromatizzare anche con vaniglia, arancia, limone, …)
  • 100 g di Zucchero di canna
  • 16 g di Lievito per dolci
  • 150 g di Farina 0
  • un pizzico di Sale
  • 30 g circa di Marmellata (io ho usato quella di rosa canina)

Preparazione:

Lavorate la crema di tofu con lo zucchero fino ad ottenere una crema (foto 1), poi aggiungete tutti gli altri ingredienti ed amalgamate (foto 2).

1
1
2
2

Preriscaldate il forno a 180°C. Formate delle palline e posatele su una teglia da forno. Con il pollice premete leggermente al centro delle palline, per ottenere un incavo che riempirete con la marmellata (ecco perché si chiamano “thumbprint”: impronta del pollice) (foto 3).

3
3

Infornate per 10-15 minuti. Lasciate raffreddare e… addentate 🙂

P1040806

Consigli Nutrizionali: TOFU. Del tofu si sente parlare abbastanza spesso ultimamente, anche per l’influenza della cultura e cucina orientale. E’ un alimento che si ottiene dalla cagliatura del latte di soia e dalla sua pressatura in blocchi. Dato che la fabbricazione del tofu dal latte di soia è simile a quella del formaggio dal latte, spesso si indica il tofu come “formaggio vegetale”. Si sa molto poco sulle origini storiche del tofu e dei suoi metodi di produzione. Pur essendoci moltissime teorie, le informazioni sono abbastanza scarse, tali da relegare le ipotesi ad un mix di leggenda e storia. Come per il formaggio o il burro, le esatte origini del tofu non sono mai state verificate. Ciò che si sa è che le tecniche di produzione sono molto antiche e che si sono diffuse ampiamente in tutta l’Asia.

La parziale sostituzione del formaggio di latte animale con il tofu, contribuisce non solo a prevenire l’ipercolesterolemia e le sue pericolose conseguenze, ma anche a riequilibrare le concentrazioni dei lipidi plasmatici, grazie alla generosa presenza di grassi polinsaturi che caratterizza questo prodotto. Non è quindi necessario eliminare il formaggio, perché nessun alimento (o quasi) “fa male”. E’ importante variare spesso i cibi della nostra dieta, in modo da ottenere e “catturare” i benefici di ognuno di essi.

Per maggiori info sul tofu:

A presto 🙂

 

Annunci

Un pensiero su “Thumbprint con marmellata”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...