Biscottini “trasparenti”

…con vetrino di miele!

P1040765

P1040763

Consigli nutrizionali al termine della ricetta.

I biscotti di pasta frolla sono sempre buonissimi, ma questa versione è ancora più golosa e lascerà tutti gli ospiti senza parole. Potete prepararli per le feste natalizie, come decorazione per il vostro albero, o anche confezionarli e regalarli…il vostro sarà un pensiero dolcissimo! Per questa ricetta mi sono ispirata ai biscotti con vetrino del blog Miele di Lavanda, bellissimo 🙂

RICETTA

Preparazione: 10 minuti + 1 ora in frigorifero – Cottura 10-15 minuti – Difficoltà: Media

Ingredienti (per circa 50 biscotti):

  • 350g di farina 00
  • 150g di farina di grano Khorasan (Kamut)
  • un pizzico di sale
  • 150g di zucchero semolato
  • 2 uova (80-100g circa)
  • caramelle dure al miele

Preparazione:

Lavorate burro e farina e sale, fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero e le uova e amalgamate velocemente, formate una palla, che lascerete riposare almeno 1 ora in frigo (foto 1), coperta.

1
1

Nel frattempo sbriciolate le caramelle (io ho usato il batticarne) (foto 2).

2
2

Trascorso il tempo in frigorifero, stendete la frolla ad uno spessore di circa 4-5 mm, ritagliate i biscotti con formine più grandi ed altre più piccole, per creare lo spazio al centro. Riempite il centro con le caramelle sbriciolate (foto 3).

3
3

Preriscaldate il forno a 180°C. Rimettete la teglia in frigorifero finché il forno arriva a temperatura, poi infornate i biscotti per 10-15 minuti. Quando inizieranno a colorarsi sui bordi, sfornate i vostri biscotti e lasciateli raffreddare completamente prima di staccarli dalla teglia.

Eccoli qui! Molto…trasparenti 😉

P1040767

P1040766

P1040764

Consigli: come suggerisce Miele di Lavanda, potete praticare dei fori in cima ai biscotti, prima di infornarli, per far passare poi un cordino e appenderli come decorazioni!

Consigli Nutrizionali: eccoci qui oggi con pasta frolla, usata spesso in questo blog, e caramelle. Quando si parla di caramelle, vengono subito in mente le risate allegre dei bimbi! Nonostante una tiri l’altra…non bisogna esagerare, come per tutto 😉 Una caramella è un prodotto dolciario con una elevata quantità di zucchero/destrosio ed altri componenti, per lo più aromi naturalilattecacao, varie forme di agglutinanti (come l’amido o la gelatina) e talune volte, coloranti e aromi artificiali. Le caramelle da preferire sono ovviamente quelle con aromi naturali e senza coloranti artificiali! Nel caso delle caramelle morbide, la percentuale di grassi è leggermente superiore, ma una ogni tanto non compromette sicuramente la linea 🙂 Le caramelle dure sono composte da una miscela di zucchero e sciroppo di glucosio cotta ad alta temperatura fino al raggiungimento di uno stato amorfo vetroso. Contengono una percentuale residua di acqua inferiore al 2-3%.

Attenzione a quelle “senza zucchero”: c’è differenza tra le caramelle totalmente senza zucchero e quelle dove il dolce è dato da fruttosio, zucchero d’uva, maltosio…anch’essi zuccheri!

Il termine caramella sembra derivare dal latino canna mella, ovvero tubo-di-miele, con riferimento alla canna da zucchero. L’origine del nome potrebbe anche derivare dai vocaboli arabi kora (piccolo globo) e mochalla (cosa dolce).

Gustiamoci una buona caramella, una volta ogni tanto!

 

 

 

Annunci

3 pensieri su “Biscottini “trasparenti””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...