Pasta Choux

…per bignè dolci e salati.

P1040523

 

Forse non tutti sanno che il termine bignè deriva dal francese beignet, mentre in italiano il termine corretto è bignola, quando è di forma tondeggiante. Se prepariamo, invece, “bignè” di forma allungata, i nostri dolcetti si chiameranno éclair.

Potete utilizzare questa ricetta per preparare bignè dolci o anche salati, magari da servire come antipasto con formaggio morbido e affettati…dei mini-panini golosi!

RICETTA

Preparazione: circa 1 ora – Cottura: 20 minuti – Difficoltà: facile

Ingredienti (per circa 25 bignè):

Per la pasta choux:

  • 125ml di acqua
  • 100g di farina 00
  • 2 uova
  • 50g burro
  • un pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino di zucchero (se dolci)
  • mezzo cucchiaino di misto di erbe (rosmarino, timo, origano; se salati)

Preparazione:

Mettete il burro, lo zucchero (o le erbe), un pizzico di sale e l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione (foto 1).

1

1

Unite poi la farina setacciata e mescolate a fiamma bassa per circa 4 minuti, finché l’impasto non si stacca da solo dalle pareti della pentola e si è formata sul fondo una lieve pellicola bianca (foto 2).

2

2

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente. Nel frattempo sbattere le uova con una forchetta e, quando il composto di burro e farina è freddo, aggiungete le uova pian piano.

Amalgamate bene, il composto assorbirà le uova lentamente, mescolando in modo energico. A questo punto l’impasto è pronto e potete trasferirlo in una tasca da pasticcere, con beccuccio liscio, non troppo piccolo (foto 3). Riscaldate il forno a 180°C.

3

3

Formate delle palline su una teglia rivestita di carta forno, distanziate tra loro, perché cresceranno durante la cottura. Infornate per circa 20 minuti, quando saranno gonfi e dorati potete sfornarli. Devono essere completamente asciutti!

Quando si saranno raffreddati potrete farcirli con crema pasticcera, crema al cioccolato e decorarli con glassa di zucchero.

Attenzione: a seconda dell’umidità dell’ambiente rimarranno più o meno secchi. Se li volete più morbidi, preparateli il giorno prima e lasciate che assorbino l’umidità dall’aria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...