Crostata con crema agli agrumi

P1040460

Questa ricetta nasce dalla combinazione tra una giornata piovosa ed un cestino pieno di clementine! Vedrete che si sprigionerà un fantastico aroma durante la cottura, ma ancora di più dopo un bel morso di questa crostata, che unisce la morbidezza della crema con la fragranza della frolla alle mandorle!

Potete usare, oltre alle clementine, anche arance, mandarini o limoni…o anche fare un mix dei succhi degli agrumi che preferite…

e ora…iniziamo!

Ingredienti (per una crostata di circa 24 cm di diametro)

Preparazione: 30 minuti  + 30 minuti riposo della pasta – Cottura: 45 minuti – Difficoltà: Media

Per la frolla:

300g farina 00
150g burro freddo
40g mandorle tritate finemente
120g zucchero
1 uovo
succo di mezza clementina

Per la crema:

succo di 4 clementine
25g farina di riso
2 uova
130g di zucchero
70g burro fuso freddo

Preparazione:

Mettere nel mixer la farina, il burro freddo a pezzetti, le mandorle tritate finemente e azionare velocemente fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungere lo zucchero, il succo e l’uovo (foto 1) ed amalgamare uniformemente ma non troppo a lungo per non scaldare il burro.

P10404491

Trasferire su un piano ed impastare velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Coprire con la pellicola (foto 2) e mettere in frigorifero per almeno 20 minuti.

P10404502

Nel frattempo preparare la crema: lavorare con la frusta le uova con lo zucchero, aggiungere la farina di riso setacciata e il burro fuso freddo. Quando il composto è omogeneo incorporare il succo delle clementine (foto 3) (o agrumi a scelta).

P10404533

Togliere la frolla dal frigo e stenderla in una teglia da forno imburrata ed infarinata. Mettere nuovamente in frigorifero per almeno 10 minuti, poi praticare dei buchi con la forchetta e trasferire in forno caldo a 170°C per 5 minuti (foto 4).

P10404554

Tirare fuori dal forno e versare la crema sulla frolla e rimettere subito in forno (foto 5).

P10404575

Proseguire la cottura per 10 minuti a 170°C, poi abbassare a 150°-160°C per altri 35-40 minuti circa, fino a colorazione della frolla.

Al termine della cottura tirare subito fuori dal forno e lasciar raffreddare a temperatura ambiente (foto 6).

P1040458 6

Buon Appetito!

Consigli: se dopo 20 minuti la superficie si colora troppo abbassate la torta nella parte inferiore del forno o mettere il calore solo dal basso.

Curiosità nutrizionali: per la preparazione della nostra frolla abbiamo utilizzato le mandorle. La mandorla è un  seme ricco di vitamine e soprattutto di minerali che risultano essere un vero toccasana in primo luogo per il benessere delle ossa (in particolare contro l’osteoporosi) ma anche per mantenere stabile la glicemia in chi soffre di diabete. Ciò è possibile grazie all’alto contenuto di magnesio, minerale che favorisce la fissazione del calcio nelle ossa, promuove la produzione di energia a partire da zuccheri e grassi, blocca la penetrazione di sostanze tossiche dall’esterno all’interno delle cellule. Sono, inoltre, molto ricche di proteine, vitamine del gruppo B, vitamina E, grassi insaturi, ferro, rame, fosforo e potassio.

Ricordiamo che con la cottura diminuiamo un po’ la quantità di elementi benefici che possiamo assimilare.

Devo dirvi, purtroppo, che, anche se abbiamo utilizzato le clementine (o agrumi a vostra scelta), molto ricchi di vitamina C, durante la cottura perdiamo quasi tutte le proprietà di questa fantastica viatamina, in quanto molto delicata e quindi termolabile.

 

Annunci

3 pensieri su “Crostata con crema agli agrumi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...